Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies. Privacy Policy

OK

Filo Pavimento Prima

Filo Pavimento Dopo

La miglior soluzione per un bagno senza barriere architettoniche è la doccia filo pavimento pensata per abbattere i binari a pavimento. Vi sono due modalità di esecuzione della messa in opera di un spazio doccia nel proprio bagno: una si concentra per lo più su un ambiente lineare eseguito tradizionalmente con mattonelle vere e proprie in linea con il colore esistente mentre il secondo prevede l’installazione di un apposito piatto doccia a incastro sul pavimento appena creato dall’eliminazione della vasca. Per noi tutte e due le soluzioni sono favorevoli dal punto di vista funzionale al collocamento di una carrozzina, favorevole lo è anche la scelta di posizione un box doccia che limita l’espansione dell’acqua.

Soluzione Filo Pavimento Prima

Soluzione Filo Pavimento Dopo

Che si tratti di un bagno privato o pubblico esso deve essere visitabile dalle persone portatrici di handicap, la normativa italiana prevede in casi di adeguamento l’eliminazione della vasca da bagno con una doccia filo pavimento. Con la realizzazione delle opere si possono inoltrare domande di erogazione del contributo.

RIMBORSO
100%

CONTRIBUTI REGIONALI PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE

Oltre la detrazione fiscale del 50%, per questa tipologia di intervento vi è possibile accedere ai contributi regionali con un rimborso spesa fino al 100%.

L’illustrazione seguente spiega i passaggi che la nostra ditta esegue in corso d’opera.

La vasca da bagno è un ambiente pericoloso a chi non ha libertà di movimento oltre ad essere il principale motivo di cadute, scivolamenti ecc.

Rendere la nuova doccia una parte integrale ed idonea alle vostre capacità è il nostro compito.

Per avviare il processo di trasformazione vasca in filo pavimento è necessario incidere il bordo della vasca, rimuovendo di volta in volta le piastrelle che fanno da rivestimento sulla superficie in muratura della vasca da bagno. E’ di nostra competenza portare in discarica controllata i detriti provenienti dalla rimozione delle mattonelle dove a seconda della tipologia verranno smaltiti.

Nel momento in cui lo spazio occupato dalla vasca si sgombera completamente si procede posizionando in pendenza i nuovi collegamenti di scarico della canalina dopo di che si esegue il battuto in cemento. Il tutto viene sigillato ulteriormente con una bicomponente che permette l’impermeabilizzazione dell’area prima della posa del rivestimento in ceramica/mosaico/gres.

A seconda delle proprie esigenze gli accessori verranno posizionati in modo tale da poter essere facilmente raggiungibili durante il vostro bagno caldo.

L’ultimo passo da eseguire è l’installazione del box doccia scelto.