Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies. Privacy Policy

OK

Sovrapposizione Vasca Prima

Sovrapposizione Vasca Dopo

In genere le vasche da bagno perdono la propria lucentezza mostrando alcuni segni del tempo, come per esempio l’ingiallimento dello smalto, macchie calcaree formatosi con gli anni, oppure in casi peggiori ci troviamo di fronte graffi o schegge che possono essere stati causati accidentalmente dalla caduta di vari oggetti presenti in bagno, pulizia con sostanze aggressive, ecc.

Di solito però la stanza da bagno si presenta in  buone condizioni e quindi non è necessario provvedere per l’intera ristrutturazione del bagno e dunque si può prendere in considerazione la sovrapposizione della vasca da bagno con il metodo vasca nella vasca.

Il procedimento non richiede opere murarie che portano alla sostituzione delle vostre mattonelle, bensì si tratta di tecniche specifiche studiate ad hoc da tecnici ed eseguite quasi ogni giorno per non danneggiare in alcun modo la struttura esterna della vostra vasca da bagno.

Le vasche proposte dalla nostra azienda sono fabbricate con metacrilato rinforzato in vetroresina ed installate tramite allacciamenti idraulici ad una nuova colonna di scarico ed un nuovo troppo pieno adatto per la medesima per un risultato completo e sicuro garantito 10 anni.

Durante il sopralluogo si rilevano tutte le misure dell’attuale vasca da bagno ed a seconda del modello il nostro tecnico deciderà quale delle nostre vasche da sovrapposizione si adatta al meglio.

Le nostre fasi per la sovrapposizione vasca da bagno:

Fase 1.
Taglio che riguarda la parte interna della vecchia vasca in prossimità dello scarico e del troppo pieno.

Sovrapposizione Vasca da Bagno Fase 1

Fase 2. Quest’operazione ci consente di eliminare i vecchi tubi e la colonna di scarico e adattare nuove tubazioni completi di sifone di scarico per la nuova vasca.

Sovrapposizione Vasca da Bagno Fase 2

Fase 3. Indifferentemente dalla posizione, in corrispondenza alle pareti, i bordi della nuova vasca da bagno verranno tagliati al fine di permettere il collocamento disteso sulla vecchia vasca. In questo passaggio l’operazione della sovrapposizione richiede una distribuzione uniforme di schiuma poliuretanica sulla superficie della vecchia vasca con lo scopo di far aderire e completare lo spazio vuoto creatosi tra le due vasche rendendo stabile la nuova.

Sovrapposizione Vasca da Bagno Fase 3

Fase 4.
Dopo aver incastrato perfettamente i bordi della nuova vasca rifiniamo il tutto con del silicone sigillante neutro con protezione antimuffa.
Infine si presta il collaudo finale.
Tutto ciò che abbiamo evidenziato in questi passaggi viene eseguito senza trascurare la vostra pulizia nel bagno, i nostri tecnici al termine delle tre ore di lavoro richieste lasceranno in ordine così come è stato trovato.

Sovrapposizione Vasca da Bagno Fase 4